Libia, riunito il parlamento turco per votare mozione invio truppe -3-

Sim

Roma, 2 gen. (askanews) - Nella mozione il governo afferma che le truppe dovrebbero essere inviate in Libia per "adottare tutte le misure necessarie, nel rispetto del diritto internazionale, per fronteggiare ogni genere di minaccia e di rischio alla sicurezza degli interessi nazionali della Turchia; per evitare attacchi di gruppi armati illegali e organizzazioni terroristiche a interessi turchi in Libia; per garantire la sicurezza a fronte di altri rischi, come la migrazione di massa; di consegnare aiuti umanitari in risposta ai bisogni del popolo libico; di garantire il supporto richiesto dal governo di Tripoli; di proteggere gli interessi turchi in Libia, in linea con i possibili sviluppi dopo questo processo".

Il principale partito di opposizione turco (Chp) ha annunciato che voterà contro la mozione; il partito di Erdogan (Akp) e il partito nazionalista hanno i voti sufficienti per approvare la mozione.