Libia, Russia: decisione su forza internazionale richiede consenso

Coa

Roma, 19 gen. (askanews) - L'eventuale decisione di inviare forze internazionali in Libia richiede un consenso, poiché solo il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite è autorizzato a prendere decisioni a cui tutte le parti devono conformarsi: è quanto ha dichiarato oggi l'inviato speciale russo per il Medio Oriente e l'Africa e vice ministro degli Esteri di Mosca, Mikhail Bogdanov, citato dalla Ria Novosti.

"Penso che la questione debba essere discussa sulla base del consenso", ha detto ai giornalisti Bogdanov, in risposta alla domanda sulla reazione di Mosca alla richiesta del primo ministro libico Fayez al Sarraj di schierare forze internazionali nel suo paese.(Segue)