Libia, Russia: difficile che Sarraj e Haftar si parlino a Berlino

Coa

Roma, 19 gen. (askanews) - L'inviato russo per il Medio Oriente e l'Africa e vice ministro degli Esteri di Mosca, Mikhail Bogdanov, ha espresso oggi dei dubbi sul fatto che il capo del governo di Tripoli Fayez al Sarraj e l'uomo forte della Cirenaica, Khalifa Haftar, si parlino direttamente durante la conferenza internazionale sulla Libia, in corso a Berlino.

"Dipende da loro, non lo so. Dubito che parleranno tra loro perché a Mosca si sono rifiutati di parlarsi, quindi abbaimo fatto da mediatori", ha detto Bogdanov, secondo quanto si legge sulla Ria Novosti.