Libia, Sarraj ai paesi "amici": accordi per respingere Haftar -2-

Mos

Roma, 20 dic. (askanews) - Nelle lettere di indirizzate ai leaderi di Usa, Gran Bretagna, Italia, Algeria e Turchia, il primo ministro Fayez al Sarraj ha esortato questi "paesi amici ad attivare gli accordi di cooperazione in materia di sicurezza", scrive l'AFP, con l'obiettivo di "respingere l'aggressione di ogni gruppo che operi fuori dalla legittimità dello stato, per mantenrre la pace sociale e arrivare alla stabilità della Libia".

Inoltre, al Sarraj chiede ai cinque paesi di cooperare e coordinarsi con il governo di accordo nazionale libico per combattere contro le organizzazioni terroristiche Isis e al Qaida.