Libia, Sarraj: intervento forza internazionale sarebbe benvenuto

Fgl

Roma, 19 gen. (askanews) - "Se Chalifa Haftar non ferma la sua offensiva, la comunità internazionale deve agire, anche con una forza internazionale per proteggere la popolazione civile libica". E' quanto afferma il primo ministro del Governo di accordo nazionale libico, Fayez al Sarraj, in un'intervista a Welt am Sonntag a margine del vertice di Berlino.

"Daremmo il benvenuto a una forza di protezione - prosegue - non perché dobbiamo essere protetti come governo, ma per proteggere la popolazione civile libica, che è stata bombardata continuamente per nove mesi".

"Tale forza di protezione deve agire sotto l'egida delle Nazioni Unite" ha concluso.