Libia, Sarraj riceve Di Maio: grazie Italia per sminamento Tripoli

Sim

Roma, 24 giu. (askanews) - Il premier del governo di accordo nazionale (Gna) di Tripoli, Fayez al Sarraj, ha ringraziato "l'Italia per il suo contributo nelle operazioni di bonifica delle mine" che le milizie del generale Khalifa Haftar hanno piazzato nelle aree residenziali a Sud di Tripoli "da cui sono state cacciate" il mese scorso. E' quanto si legge nel comunicato diffuso dal Gna sull'incontro avuto oggi con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Nella nota si precisa che nel corso dell'incontro le due parti hanno sottolineato "l'importanza di riprendere il processo politico" per una risoluzione del conflitto libico. Al centro della discussione anche la missione europea Irini, con Sarraj che ha ribadito la necessit che ci siano controlli su rotte terrestri, aeree e navali per poter dare attuazione all'embargo Onu sulle armi come da mandato, e garantire quindi l'imparzialit dell'operazione europea rispetto alle due parti in conflitto. Tra le altre questioni affrontate, anche la questione migratoria e la lotta alla pandemia di Covid-19, ha precisato il Gna.