Libia, Sarraj: sì a tregua russo-turca, ma Haftar deve ritirarsi -2-

Sim

Roma, 11 gen. (askanews) - Mosca e Ankara hanno annunciato mercoledì scorso un accordo per un cessate il fuoco in Libia a partire dalla mezzanotte di domani.

Il governo di Tripoli, sostenuto da Ankara, ha già annunciato la propria disponibilità, mentre il generale Haftar ha finora respinto la proprosta di tregua. Oggi il ministro degli Esteri turco, Mevlet Cavusoglu, ha auspicato che Mosca riesca a convincerlo. (Segue)