Libia, Sarraj: si rischia "catastrofe" con blocco produzione greggio

Sim

Roma, 20 gen. (askanews) - La Libia rischia di ritrovarsi in una "situazione catastrofica" se non verrà ripresa la produzione di petrolio, bloccata dalle forze del generale Khalifa Haftar nei giorni scorso. Lo ha detto oggi il premier del governo di accordo nazionale di Tripoli, Fayez al Sarraj.

In un'intervista alla Reuters, Sarraj ha quindi sollecitato la Comunità internazionale a fare pressioni sull'uomo forte dell'Est del Paese.

Sarraj ha quindi aggiunto che rispetterà il cessate il fuoco deciso alla conferenza di Berlino, ma che non avvierà un dialogo diretto con Haftar.