Libia, Savino (FI): opportuno convocare Consiglio supremo difesa

Pol/Luc

Roma, 3 gen. (askanews) - "Nessuno nel Governo, ma soltanto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha una autorevolezza personale ed istituzionale tale affinché l'Italia possa avere un ruolo attivo e non subire passivamente quanto sta accadendo e potrebbe ancora accadere in Libia, dopo la decisione del parlamento turco sull'invio di truppe. Ne va della nostra sicurezza nazionale. Non possiamo lasciare la politica estera italiana nella mani di Di Maio o Di Battista. Sarebbe opportuno convocare il Consiglio supremo di Difesa". Lo afferma la deputata di Forza Italia Elvira Savino.

"Di Maio è un problema politico per l'Italia - aggiunge Savino - perché siccome Grillo vuole Di Maio come capo politico del M5S, e siccome al capo politico del M5S deve essere data per forza una poltrona, ce lo ritroviamo ministro degli Esteri, dato che ai ministeri del lavoro e dello sviluppo economico aveva già fatto tutti i danni possibili. Non si era mai visto un governo così inerte davanti ad uno scenario internazionale sempre più in subbuglio, anche proprio vicino all'Italia".