Libia, Sereni: Ue si attivi subito per monitorare embargo e tregua

Pol-Afe

Roma, 20 gen. (askanews) - "Il documento conclusivo della Conferenza di Berlino, così come il conseguente Piano operativo della Missione Onu, indicano una road map complessa e impegnativa". Lo dichiara la Vice Ministra degli Esteri Marina Sereni.

"La Conferenza - aggiunge - è stata senza dubbio una tappa positiva: ora però è necessario consolidare il cessate il fuoco, ottenere una tregua stabile e duratura, far rispettare l'embargo sulle armi ed avviare contestualmente il dialogo tra le parti libiche".

"Di fronte a questo scenario l'Unione Europea, già a partire dalla riunione di oggi dei Ministri degli Esteri, può e deve essere pronta a fare la sua parte, in particolare per monitorare la tenuta del cessate il fuoco e il rispetto dell'embargo sia via mare che via terra", conclude Sereni.