Libia, Sisi presiede Consiglio sicurezza nazionale dopo voto turco

Sim

Roma, 2 gen. (askanews) - Il presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi ha presieduto oggi il Consiglio per la sicurezza nazionale che "ha valutato gli attuali sviluppi della crisi libica e le crescenti minacce di un'interferenza militare straniera in Libia". E' quanto riportano i media egiziani dopo che il parlamento di Ankara ha approvato l'invio di truppe in Libia.

"La riunione si è conclusa con la definizione di una serie di misure per contrastare ogni minaccia alla sicurezza nazionale egiziana", stando a quanto riportato dall'agenzia di stampa Mena.