Libia, a Tripoli si contano i danni dopo gli scontri tra milizie

featured 1642816
featured 1642816

Roma, 29 ago. (askanews) – Gli abitanti dei quartieri della capitale libica Tripoli contano i danni causati agli edifici e alle auto all’indomani dei violenti scontri tra gruppi armati rivali che hanno provocato almeno 32 morti.

I combattimenti, con armi pesanti e leggere, hanno interessato diverse zone della città, in un contesto di caos politico che vede il paese diviso da due governi, quello di unità nazionale guidato da Abdul Hamid Dbeibah e quello non riconosciuto di Fatih Bashagha.

(IMMAGINI FRANCE PRESSE)