Libia, Trump a Erdogan: interferenze straniere complicano situazione

Sim

Roma, 2 gen. (askanews) - Nel suo colloquio con il presidente turco Recep Tayyp Erdogan, il presidente Donald Trump ha sottolineato che ogni interferenza straniera "complica la situazione in Libia". E' quanto ha reso noto la Casa Bianca.

Trump ha avuto un colloquio telefonico con Erdogan nel giorno in cui il parlamento di Ankara ha autorizzato l'invio di truppe in Libia a sostegno del governo di accordo nazionale di Tripoli contro le forze del generale Khalifa Haftar. (Segue)