Libia, Unsmil: ok a risoluzione Onu messaggio di sostegno a libici -2-

Sim

Roma, 13 feb. (askanews) - Nella risoluzione 2510 si sottolinea "la necessità di un cessate il fuoco duraturo senza precondizioni", si esprime preoccupazione per "il crescente coinvolgimento di mercenari" nel conflitto in corso dallo scorso aprile, quindi si evidenzia l'impegno assunto dai partecipanti alla conferenza di Berlino per il rispetto dell'embargo Onu sulle armi, "che comprende anche la cessazione di ogni sostegno e il ritiro di tutti i mercenari armati", e "si chiede agli Stati membri di non intervenire nel conflitto".

Nel testo viene anche espressa preoccupazione per l'aggravarsi delle condizioni umanitarie nel Paese, "con il deterioramento delle condizioni di vita e mancanza di servizi di base, e per la situazione in cui si trovano migranti, rifugiati e sfollati interni".