Libia, vice ministra Sereni: voto turco aumenta le tensioni

Sim

Roma, 2 gen. (askanews) - "Il voto del Parlamento turco sulla Libia aumenta le tensioni in un quadro già drammatico": è quanto ha scritto su Twitter la vice ministra agli Esteri, Marina Sereni, commentando il via libera all'invio di truppe.

"La missione Ue proposta dall'Italia è sempre più importante per chiedere a tutti gli attori di rispettare l'embargo Onu, far tacere le armi, ridare voce alla politica", ha aggiunto, facendo riferimento alla missione in programma il 7 gennaio in Libia.