Libia, vicepresidente turco: se cessa conflitto, no invio truppe -2-

Sim

Roma, 1 gen. (askanews) - "Una volta approvata la legge - ha aggiunto - potrebbe succedere di vedere qualcosa di diverso, una posizione diversa e che dicano 'ok, ci ritiriamo, mettiamo fine all'offensiva'. Allora, perchè dovremmo andare lì?".

Il governo di Tripoli ha chiesto il sostegno militare di Ankara per fronteggiare l'offensiva in atto dallo scorso aprile delle truppe del generale Khalifa Haftar.