Libia, Volpi (Copasir): resta luogo privilegiato per interesse nazionale

Gci

Roma, 3 mar. (askanews) - La Libia resta "un luogo privilegiato per l'interesse nazionale". A ribadirlo è stato oggi il presidente del Copasir, Raffaele Volpi che ha poi aggiunto: "spero che a Napoli, Italia e Francia abbiano definito bene le modalità d'intervento" auspicando poi che, anche sulla nuova missione europea per l'embargo delle armi, "si siano chiariti bene e che le regole d'ingaggio siano declinate in maniera molto chiara".

"L'Europa comunque - ha concluso - deve avere una difesa comune, che non vuol dire un'esercito comune ma una strategia di difesa comune".