Librandi (Pd): Salvini ha fallito su fronte sicurezza

Pol-Afe

Roma, 21 ago. (askanews) - "Se troveremo le condizioni per un nuovo governo, secondo i paletti per noi irrinunciabili posti dal segretario Zingaretti e dalla direzione del Pd, potremo lavorare a un'Italia più sicura, quella che il leader della Lega ha fatto finta di costruire solo a parole ma non nei fatti: con Salvini al Viminale non c'è stato alcun nuovo accordo con paesi africani per i rimpatri dei clandestini, zero passi avanti per una gestione più ordinata dei flussi migratori, nessuna novità in materia di contrasto della criminalità organizzata né della micro-criminalità". Lo dichiara Gianfranco Librandi del Partito Democratico.

"Al contrario, Salvini, ha alimentato paure, disordine e senso di insicurezza tra i cittadini, lanciando veri e propri allarmi sociali che non esistevano. Quello della Lega e di Salvini è stato insomma un totale fallimento nell'ambito che più aveva sollevato le aspettative degli elettori che lo avevano votato. Serve una gestione ordinata dei principali problemi di ordine pubblico, di sicurezza del Paese, con una politica che sappia conciliare rigore e umanità", conclude.