Libri: 100 anni del Vittoriale degli Italiani, un volume sulla casa di d'Annunzio (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – E proprio all'attuale presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, Giordano Bruno Guerri, si deve il saggio introduttivo: una sottile analisi della controversa figura del Vate, che si fonde e incrocia a quella della sua ultima dimora, condotta attraverso l'esperienza di oltre dieci anni di operato che, con il progetto rinominato "Riconquista", hanno riportato la dimora ai suoi splendori originari.

L'autrice Valentina Raimondo, assegnista di ricerca presso l'Università degli studi di Bergamo, è una studiosa di arte italiana del XX secolo con una particolare attenzione per la scultura. Ha collaborato con gli Archivi Guttuso, l'Archivio Severini Franchina, la Fondazione Helenita e Aligi Sassu e la Fondazione Giorgio Cini. Ha studiato i rapporti fra Gabriele d’Annunzio e alcuni degli artisti che hanno lavorato per lui, pubblicando saggi su Guido Marussig e Adolfo de Carolis. Di quest’ultimo ha curato il carteggio con il Vate.