Libri, domani presentazione “Un Alieno a Roma” di Federico Lobuono

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 lug. (askanews) - Domani alle ore 18.30 al Floating Theatre all'Eur avrà luogo la presentazione ufficiale del libro "Un Alieno a Roma" - edito da Ponte Sisto - del giovane ventenne candidato sindaco di Roma Federico Lobuono. All'evento parteciperanno Alessandro Cecchi Paone - giornalista, divulgatore scientifico e noto volto televisivo -, Roberto Gualtieri, ex ministro dell'Economia e candidato sindaco per il centrosinistra a Roma -, Barbara Palombelli - giornalista e conduttrice televisiva - e Francesca Fagnani - conduttrice televisiva che ha sempre mostrato grande attenzione alle richieste dei giovani.

Il libro racconta la storia di un alieno mandato sulla terra per scoprire le cause del fallimento della sinistra in Italia e della sua estrema conflittualità. L'alieno si scontra con un sistema politico formato da vecchi dirigenti arroccati su tematiche obsolete e con modalità di aggregazione incompatibili con la modernità e con le giovani generazioni.

"Non è stato facile scrivere questo libro, non sempre quando un ragazzo di vent'anni si lancia in una sfida, le risposte collettive sono positive, anzi.", spiega l'autore e leader della lista La Giovane Roma, composta prevalentemente da under25. "Proprio per questo, ho deciso di dedicare il libro a chi ogni giorno si impegna per dare voce a chi voce non ha, a chi ogni giorno vive le contraddizioni del presente cercando di costruire orizzonti comuni", aggiunge Lobuono. "Un grande grazie a Goffredo Bettini, amico e maestro, che non solo ha scritto la post-fazione, ma in tutti questi mesi mi ha sostenuto nel portare a termine questo lavoro", conclude Lobuono.

All'evento parteciperanno anche il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l'eurodeputato Massimiliano Smeriglio e Goffredo Bettini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli