Libri: 'Il Margine', nasce un nuovo marchio editoriale Erickson

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 apr.- (Adnkronos) – Debutta Il Margine, un nuovo marchio editoriale Erickson, dedicato alla saggistica e alla narrativa, che "si propone di aprire nuovi orizzonti con libri in grado di coniugare teoria e pratica, libri come strumenti di cittadinanza attiva, che possano guidare il lettore nell’interpretazione del presente".

Due le collane de Il Margine, che prendono i loro nomi da varietà antiche di mela: Pinova, varietà tipica del Trentino ma diffusa in tutta Italia, "segno concreto delle radici del progetto e della sua ambizione a contribuire al nutrimento culturale di tutto il Paese, raduna saggistica e narrativa di autori classici, moderni e contemporanei"; e Annurca, varietà tipica della Campania "piccola, vigorosa e combattiva, in grado di attecchire e svilupparsi su ogni tipo di terreno", una collana tascabile con una vocazione per pamphlet, confronti e dialoghi.

"Il Margine è una sorta di oasi, di limbo creativo, un habitat fecondo in cui le idee divergenti possono germogliare senza pressioni o condizionamenti inopportuni. Il nuovo progetto editoriale de Il Margine interagisce con questi germogli per accompagnarli verso un loro pieno sviluppo e mostrare la loro intrinseca forza creativa. Con i libri del Margine vogliamo rafforzare ed estendere le espressioni e i valori dell’umano, e della socialità in particolare", dichiara Fabio Folgheraiter, co-fondatore con Dario Ianes del Centro Studi Erickson di Trento, sulla scelta di questo nuovo lancio editoriale.