**Libri: Premio Gregor von Rezzori, vince Maaza Mengiste con romanzo su guerra etiope** (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Gli altri romanzi finalisti della cinquina della sezione di narrativa straniera erano: Luc Lang con "La tentazione" (Edizioni Clichy, traduzione di Tommaso Guerrieri), Robert MacFarlane con "Underland" (Einaudi, traduzione di Duccio Sacchi), Colum McCann con "Apeirogon" (Feltrinelli, traduzione di Marinella Magri) e Maggie O’Farrell con "Nel nome del figlio" (Guanda, traduzione di Stefania De Franco).

"Purtroppo anche questo è un anno doloroso e ben lontano dalla normalità – ha dichiarato Beatrice Monti – Ma il Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze continua con vigore. Nella nostra long-list e poi nella short-list si può osservare che gli scrittori da noi scelti provengono da lingue e culture molto diverse. In comune hanno la passione e la qualità della scrittura. Continuiamo a pensare che la buona lettura possa aggiungere alla nostra vita una nuova dimensione che ci permette di superare i muri intorno a noi".