Libri scolastici, quest'anno potrebbero arrivare in ritardo: problemi nel settore della carta

costo libri
costo libri

Il rischio sembra diventare ogni giorno più concreto: a causa dei noti problemi del settore della carta, quest’anno i libri scolastici potrebbero non arrivare in tempo con l’inizio delle lezioni. Professori e studenti sono preoccupati: anche i costi sono aumentati.

Scuola, cosa sta accadendo con i libri scolastici?

Studiare non sarà certo possibile per gli scolari italiani se non avranno nemmeno a disposizione i manuali scolastici. Di solito, nel mese di maggio, i professori scelgono a quali tomi affidarsi l’anno successivo, ma per l’anno scolastico 2022/23 potrebbero verificarsi dei problemi. Il settore della carta, da tempo in crisi, ha alzato di molto i prezzi e non è detto che tutti i libri arrivino in tempo per l’inizio delle lezioni, fissato come sempre, a metà settembre.

Il commento delle case editrici: le ristampe e i manuali

Irene Enriques, direttrice generale di Zanichelli, che da tantissimi anni è una delle case editrici di riferimento per i manuali scolastici, ha commentato questa spiacevole situazione: “Stiamo ricevendo le adozioni dalle scuole e siamo in grado di decidere le ristampe delle novità nei tempi consueti. Ciononostante, vediamo il rischio di non ricevere in tempo la carta per alcuni volumi ad alta tiratura. Non possiamo prevedere oggi quali.” Un probelma che non sembra risolversi, con il prezzo della carta che è andato quasi a raddoppiare dal 2020, anno in cui è scoppiata la pandemia del Coronavirus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli