Libri: Veronica Pivetti a Sabaudia con 'Ho smesso di piangere'

Sabaudia, 1 ago. (Adnkronos) - ''Ho smesso di piangere'' e' il libro confessione in cui Veronica Pivetti racconta in prima persona il dramma della depressione. L'attrice, protagonista di tantissime fiction di successo, lo presentera' a Sabaudia venerdi' 3 agosto, alle ore 19,30 presso la Corte del Comune. Un appuntamento che conclude la prima edizione del Premio internazionale ''Pavoncella'' dedicato alla creativita' femminile e ideato e curato da Francesca d'Oriano e che e' stato fortemente voluto dall'Assessorato ai Servizi Sociali e dall'Assessorato Cultura nelle persone di Marilena Gelardi e Giovanni Secci.

Ad affiancare Pivetti nell'incontro con il pubblico sara' Emilia Costantini, grande firma del Corriere della Sera,da sempre attenta alle problematiche della Donna e del suo Vissuto. In ''Ho smesso di piangere'' Veronica Pivetti rivela del suo doloroso peregrinare da un medico all'altro,delle dosi massicce di farmaci presi, spesso a sproposito; un malessere che, nato da una disfunzione tiroidea, curata superficialmente, sfocera' in una profonda depressione.

Otto anni di sicuro inferno descritti con sensibilita' ed in punta di penna, nella speranza che la sua esperienza possa essere d'aiuto a chi condivide il ''male oscuro''; che in queste pagine possa trovare un minimo di conforto e di aiuto. Il problema della depressione, spiegal'attrice, e' racchiuso nel fatto che ''nella maggioranza dei casi non la puoi ne' raccontare ne' descrivere. E' invisibile. E non e' eguale per tutti. Ma e' anche un male che va affrontato e non puo' ne' deve essere eluso''.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno