Liguria, Toti: Scajola in corsa contro di me? Non credo

Fos

Genova, 17 dic. (askanews) - "Chiunque si può candidare, siamo in democrazia. Non conto di correre da solo, sarebbe francamente anche imbarazzante da un certo punto di vista. Non credo che queste siano le intenzioni di Claudio Scajola in base agli ultimi colloqui che ho avuto con lui, ma se se la sentisse, nulla da dire". Così il governatore della Liguria, Giovanni Toti, ha commentato un'indiscrezione giornalistica secondo cui l'ex ministro e sindaco di Imperia, Claudio Scajola, avrebbe intenzione di creare una propria lista autonoma alle prossime elezioni regionali.

"Tendo - ha sottolineato Toti - a dare poco credito a indiscrezioni, sussurri e riunioni carbonare. Scajola è un protagonista della politica di questa regione, è un sindaco e credo che sia una persona culturalmente e politicamente legata al centrodestra e quindi auspico che dia una mano al centrodestra a continuare questa bella esperienza di governo. Ma è libero di fare le proprie determinazioni. Dopodiché non posso certo fare il candidato presidente e il candidato delle opposizioni. Mi auguro quindi - ha concluso il governatore ligure - che le opposizioni si presentino con un programma credibile con cui confrontarci serenamente. Io tendo a occuparmi della mia coalizione".