Liguria, Toti: valuteremo se presentare il simbolo di Cambiamo!

Fos

Genova, 29 gen. (askanews) - "E' un dibattito sul sesso degli angeli. Credo che in Liguria 'Cambiamo!' e Giovanni Toti siano un'identità: è difficile pensare a qualcosa di diverso. Che si corra con un simbolo in cui la scritta 'Cambiamo!' sia un po' più grossa o un po' più piccola, che ci sia scritto 'Giovanni Toti' sopra, che sia arancione o sia blu, è un dibattito estetico, un tema da convegno più che di dibattito elettorale". Lo ha detto il governatore della Liguria e leader di Cambiamo!, Giovanni Toti, commentando le indiscrezioni secondo cui per le prossime elezioni regionali potrebbe rinunciare a presentare il simbolo di Cambiamo. 

"Non ho mai parlato con un alleato del simbolo - ha aggiunto il governatore ligure - né mi sono sembrati particolarmente interessati. La lista del governatore ci sarà e che abbia all'interno il personale politico, le esperienze amministrative, i militanti e i dirigenti politici che fanno parte di Cambiamo è altrettanto certo. Dal punto di vista della campagna elettorale, valuteremo qual è il simbolo più riconoscibile e identificabile. La nostra esperienza politica nasce da questa amministrazione e vorrei - ha concluso Toti - che i liguri trovassero sulla scheda qualcosa che gli ricordi il nostro buon governo di questi 5 anni".