Liliana Segre: la senatrice a vita al passo con i nuovi linguaggi della comunicazione

Liliana Segre
Liliana Segre

Liliana Segre ha compiuto 92 anni. Una donna forte, un’infanzia e un’adolescenza vissute nel dolore e nella sofferenza. Una donna che nonostante tutto non si è mai arresa e continua alla sua veneranda età a riportare a migliaia di studenti la testimonianza degli orrori vissuti nel campo di concentramento di Auschwitz “perché serva per il futuro, e per tutti quelli che non sono tornati”. A soli 8 anni venne cacciata da scuola per le sue origini ebree.

Liliana Segre è stata intervistata recentemente da Corriere della sera e in tale occasione ha parlato del podcast a cui ha preso parte e dell’amicizia con Myrta Merlino. In barba all’età, Segre continua a restare al passo con i linguaggi mediatici in continua evoluzione. La 92enne ha detto inoltre una frase bellissima: “Sono una donna che è stata salvata dall’amore”.

Liliana Segre e Myrta Merlino insieme in un podcast

Liliana Segre ha partecipato a un intenso podcast prodotto da Chora Media per il Corriere della sera. Si intitola Tienimi per mano. Sono previsti tre episodi in totale. La senatrice a vita racconterà la sua storia, alternandosi alla voce di Myrta Merlino conduttrice de L’aria che tira su La7. Un podcast che viene descritto come un’intervista e, allo stesso tempo, un colloquio tra due amiche che viene aperto a tutti.

La senatrice a vita parla del progetto

Liliana Segre ha parlato dei retroscena sulla nascita di Tienimi per mano affermando: “Nella scelta di fare il podcast ha influito la bella amicizia nata in qesti anni con Myrta Merlino, una brillante professionista che ha portato avanti il progetto con intelligenza, ma anche molto cuore”.