L'impatto della pandemia sul Paese è molto forte

·1 minuto per la lettura
Covid Conte Dossier Scuola
Covid Conte Dossier Scuola

La seconda ondata di Coronavirus ha colpito l’Italia in modo molto forte. Non si parla solo di pressione sugli ospedali e di aumento dei contagi, ma anche delle difficoltà economiche del nostro Paese. La pandemia ha avuto un impatto davvero importante, che il Governo sta cercando di contenere.

Le parole di Conte

La situazione in Italia, in questo momento, è di forte crisi. I provvedimenti presi con i nuovi Dpcm, per quanto fondamentali e anche utili a contenere la diffusione del Covid, hanno aumentato le difficoltà economiche del popolo italiano. Una situazione che sembra diventare ogni giorno più grave e che potrebbe sicuramente toccare il fondo con l’arrivo di una terza ondata o di un lockdown nazionale. Il Governo sta cercando di mantenere la situazione sotto controllo e di lavorare per trovare delle soluzioni immediate anche dal punto di vista dei supporti economici.

Come chiarito espressamente da Giuseppe Conte, l’impatto che ha avuto la pandemia sul nostro Paese richiede “un impegno finanziario prolungato nel tempo e anche più corposo di quanto sin qui fatto“. Il premier ha aggiunto che il Governo sta lavorando molto duramente, spiegando che sono “già al lavoro per ulteriori provvedimenti di sostegno e ulteriori risorse“. “Ci rendiamo conto che quanto sin qui fatto non è sufficiente” ha, inoltre, aggiunto Giuseppe Conte, ammettendo che probabilmente si poteva fare molto di più per riuscire a mantenere sotto controllo una situazione che sembra sempre in procinto di degenerare. L’ammissione del premier è sicuramente un atto di sincerità nei confronti della popolazione italiana, che sta subendo dei danni economici davvero importanti durante questi mesi di emergenza.