L'incidente è avvenuto a Quartu Sant'Elena

·2 minuto per la lettura
Strisce pedonali
Strisce pedonali

Una mamma e la figlia di 4 anni sono state investite sulle strisce pedonali a Cagliari, da una ragazza di 19 anni risultata positiva all’alcoltest. Le due sono state ricoverate in condizioni gravi all’ospedale di Cagliari.

Mamma e figlia investite: erano sulle strisce pedonali

Una donna, con la figlia di 4 anni, stava attraversando la strada sulle strisce pedonali a Quartu Sant’Elena, quando improvvisamente è arrivata un’automobile che le ha completamente travolte. Mamma e figlia sono finite all’ospedale di Cagliari, dove sono arrivate in codice rosso in gravi condizioni. L’incidente è avvenuto nella notte tra sabato e doemnica, a Quartu Sant’Elena. Sul posto sono immediatamente arrivati i soccorritori del 118 e i carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi. Secondo una prima ricostruzione sembra che mamma e figlia fossero appena uscita da una pizzeria insieme ad altre persone, per poi attraversare in via Fiume sulle strisce pedonali. In quel momento è arrivata una Volkswagern Polo, guidata da una studentessa di 19 anni, che le ha investite.

Mamma e figlia investite: i soccorsi

La conducente, che ha solo 19 anni e che è risultata positiva all’alcoltest, si è fermata per soccorrere la mamma e la bambina e per lanciare l’allarme. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 e i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Quartu. La mamma, di 37 anni, e la figlia, di 4 anni, sono state trasportate d’urgenza all’ospedale Brotzu, dove sono arrivate in codice rosso. Al momento la donna è ricoverata nel reparto di Rianimazione, in prognosi riservata. La bambina è ricoverata in Chirurgia pediatrica e le sue condizioni non sono gravissime. Nessuna delle due è in pericolo di vita.

Mamma e figlia investite: 19enne positiva all’alcol test

La ragazza di 19 anni che guidava la Polo che ha investito mamma e figlia è stata sottoposta ad accertamento con etilometro dai carabinieri che sono intervenuti sul posto. La giovane è risultata positiva con un tasso di 0,80 g/l. Le è stata ritirata la patente di guida, mentre l’auto è stata sequestrata e affidata al proprietario, ovvero il padre della ragazza. La 19enne è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari e alla Prefettura per gli aspetti che riguardano la patente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli