L'incidente a Bali, dove un 29enne britannico è vivo per miracolo

cade pozzo ritrovato

Una vicenda degna di un film dell’orrore quella vissuta da un 29enne britannico a Bali, in Indonesia, che per scappare da una cane molto aggressivo è caduto in un pozzo ai margini del bosco. È stato ritrovato miracolosamente vivo soltanto 6 giorni dopo l’incidente, quando finalmente qualcuno ha sentito le sue grida d’aiuto e ha avvertito le autorità locali. L’intervento dei soccorritori, giunti nei pressi del villaggio di Pecatu, non è stato dei più semplici, ma alla fine è stato possibile far uscire il ragazzo dal baratro.

Cade nel pozzo, ritrovato dopo 6 giorni

Jacob Roberts, questo il nome del 29 britannico, ha riportato la rottura di una gamba dovuta alla brusco impatto con il terreno. Il pozzo, profondo più di 4 metri, era infatti quasi del tutto asciutto e la frattura avrebbe impedito al giovane di provare ad arrampicarsi per uscire da solo. A salvarlo è stato un residente del vicino villaggio che si era avventurato nel bosco alla ricerca di cibo per il suo bestiame.

Il capo della polizia ha riferito alla stampa delle condizioni del ragazzo descrivendolo come “fortemente denutrito e ferito”. Gli uomini dell’agenzia locale di ricerca e salvataggio si sono dovuti bardare con tute e visiere protettive per le norme anti Covid-19 prima di intervenire. In tre infine si sono calati nel pozzo con una barella e, dopo aver immobilizzato il paziente, lo hanno tirato fuori e portato in ospedale per le cure necessarie.