L'incontro di Papa Francesco con i cugini Nella e Armando

AGI - Papa Francesco, a bordo di una 500 bianca è arrivato nella piazza di Portacomaro, in provincia di Asti. Dopo l'atterraggio nel campo sportivo e aver visitato la chiesetta della stazione, il Pontefice ha salutato due suoi cugini: Nella Bergoglio e Armando Bergoglio. Il bisnonno di quest'ultimo, 79 anni, era il fratello del bisnonno di Francesco. Migliaia le persone dietro le transenne, in attesa di un cenno di saluto del Papa.

Visibilmente emozionati Nella e Armando Bergoglio. Armando, in sedia a rotelle, ammette di non aver incontrato il Pontefice ma di aver parlato con lui al telefono. Nella, invece a Roma lo ha aveva già incontrato e oggi, in lacrime, racconta la sua forte emozione nel rivedere Francesco. "Gli ho detto che gli voglio tanto bene. Sono molto emozionata. Mi ha chiesto se cucino ancora. Gli ho risposto di sì e l'ho invitato al nostro ristorante in cui adesso cucina mio figlio", ha detto in lacrime ai cronisti Nella.

"Mi ha regalato un rosario. È sempre nei nostri cuori e preghiamo sempre per lui, perché è quello che ci ha chiesto quando l'abbiamo incontrato a Roma", ha poi aggiunto. I due non saranno presenti al pranzo della cugina Carla Rabezzana ma l'arrivo di Francesco nel paese è comunque una gioia. Con Armando, che assomiglia a Jorge, c'è stata una stretta di mano. "Non l'avevo mai visto di persona - ha detto - però una volta ci siamo sentiti una volta al telefono. È stata una grande emozione stringergli la mano. Io sono l'ultimo della famiglia Bergoglio, perché non ci sono altri parenti maschi a portare questo cognome".