L’incredibile salvataggio in montagna in elicottero

Un salvataggio sulle piste da sci in condizioni estreme. Siamo su una pista del Col d’Anterne, in Alta Savoia, in Francia, dove uno sciatore si è infortunato e ha bisogno dell’elisoccorso per tornare a valle. Così, ecco che sul luogo dell’incidente arriva un elicottero del PGHM (Plotone della Gendarmeria di Alta Montagna), pronto a raccogliere lo sciatore. Ma il terreno è impervio, una zona d’atterraggio non c’è e, così, ecco che i due piloti compiono un’azione incredibile.

Come si vede nel video che è stato pubblicato su Facebook, infatti, l’elicottero non è potuto atterrare sul pendio troppo ripido e, così, ecco che i piloti hanno appoggiato letteralmente il muso del veicolo sulla neve, restando in bilico sul tracciato. Per farlo, ovviamente, non hanno potuto spegnere i motori e fermare le pale che, così, hanno continuato a girare pericolosamente sfiorando la neve.

Un’azione spettacolare, ma che ha permesso ai soccorritori a bordo dell’elicottero di scendere, soccorrere lo sciatore infortunato e portarlo a bordo per trasportarlo in ospedale per le cure. Ma, sicuramente, un gesto di grande coraggio e bravura da parte dei piloti dell’elisoccorso che hanno dimostrato una grande qualità come piloti.

Il video dell’incredibile salvataggio è stato pubblicato su Facebook da Nicolas Derely, presente sulla scena.

L’elisoccorso è l’attività di soccorso effettuata mediante l’impiego di elicotteri dedicati. Lo scopo principale del servizio di elisoccorso è quello di portare soccorso a persone in pericolo di vita, in qualunque tipo di ambiente, urbano, marittimo e montano. Per quanto riguarda l’elisoccorso sanitario, lo stesso garantisce un’assistenza ad alto livello, con tempi di intervento molto rapidi, specie in località isolate o remote. Lo stesso permette una veloce ospedalizzazione della vittima nella struttura ospedaliera più idonea, anche se questa è distante dal luogo dell’evento, da considerare inoltre come il trasporto con elicottero risulti molto più rapido, più confortevole e potenzialmente meno rischioso, specialmente per i pazienti politraumatizzati, rispetto a un trasporto in ambulanza, le sollecitazioni cinetiche per la vittima trasportata in elicottero sono sensibilmente minori.

Potrebbe anche interessarti:

Montagna, due morti e un ferito in poche ore

Val di Susa, incidente sugli sci: muore bimba di 9 anni

Albero cade su seggiovia, paura in Val Seriana