Linda Cerruti insultata: la campionessa denuncia alla Polizia postale

Linda Cerruti insultata denuncia
Linda Cerruti insultata denuncia

Linda Cerruti, campionessa che ha vinto ben otto medaglie agli ultimi Europei di nuoto di Roma, è stata pesantemente insultata per una foto condivisa sui social. La nuotatrice ha deciso di presentare regolare denuncia presso la Polizia postale.

Linda Cerruti insultata: in arrivo denuncia alla Polizia

Con la vittoria di otto medaglie agli Europei di nuoto di Roma, Linda Cerruti si conferma una delle campionesse più brave del nostro Paese. Eppure, qualche mente bacata, ha voluto insultarla pesantemente per una foto postata su Instagram. Nello scatto in questione, la nuotatrice è in una posa artistica e mostra i trofei portati a casa nell’ultima competizione. Cosa c’è di male? Assolutamente nulla, eppure qualcuno si è lasciato andare a commenti sessisti e fuori luogo. Linda, piuttosto che tacere, ha deciso di denunciare alla Polizia postale.

La decisione di Linda Cerruti

La Cerruti ha dichiarato:

“Quello che c’era da scrivere l’ho scritto nel mio post. Ora è tempo di agire: voglio capire come procedere per vie legali. Magari con la Polizia postale, soprattutto sui commenti più spinti. Mi fa davvero male al cuore leggere quest’orda di persone fare battute che sessualizzano il mio corpo. Voglio far passare il messaggio che non è giusto stare zitti di fronte a queste situazioni. Lo faccio per me stessa e per i bambini che ci vedono come esempio”.

Non solo nello sport, anche prendendo questa decisione Linda ha dimostrato di essere un esempio per tutti.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Linda Cerruti (@lindacerruti)

Lo sfogo di Linda Cerruti

Prima di confermare ai media la decisione di denunciare alla Polizia postale, Linda si è lasciata andare ad uno sfogo su Instagram. A didascalia di alcuni screenshot che riportano gli insulti ricevuti, la Cerruti ha scritto:

“Stamattina una mia amica mi invia uno di questi post condiviso dalle testate giornalistiche sulla loro pagina Facebook, lo apro e rimango letteralmente basita nonché schifata dalle centinaia, probabilmente migliaia, di commenti fuori luogo, sessisti e volgari che lo accompagnano. Qui sopra, scusandomi in anticipo con le giovani atlete che mi seguono per quanto leggeranno (ma l’alternativa è il silenzio, che è uno dei motivi per cui oggi leggiamo ancora queste cose), riporto alcuni screenshot esemplificativi della pochezza di alcune frasi a commento della foto. Dopo più di 20 anni di allenamenti e sacrifici, trovo a dir poco VERGOGNOSO e mi fa davvero male al cuore leggere quest’orda di persone fare battute che sessualizzano il mio corpo. Un sedere e due gambe sono davvero quello che resta, l’argomento principale di cui parlare? Il minimo, nonché l’unica cosa che posso fare, è denunciare l’inopportunità di quei commenti, specchio di una società ancora troppo maschilista e molto diversa rispetto a quella in cui un domani vorrei far nascere e crescere i mie figli. Ci tengo, allo stesso tempo, a ringraziare tutte le persone che hanno preso le distanze da questi commenti, mi hanno “difesa” ed hanno apprezzato la foto per quello che è: l’immagine di un’atleta di nuoto artistico orgogliosa dei suoi risultati. E’ questa l’Italia che orgogliosamente rappresento portando la bandiera tricolore in giro per il mondo”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Linda Cerruti (@lindacerruti)