L'indagine Eurostat: 4 regioni italiane tra le peggiori 5 d'Europa per disoccupazione

lavoro
lavoro

L’ultima indagine Eurostat non sorride all’Italia. Secondo i dati raccolti da uno studio approfondito sul mondo del lavoro, tra le 5 regioni d’Europa con maggior percentuale di disoccupazione, ben 4 sono del nostro Paese.

Eurostat, l’indagine sulla disoccupazione e i numeri dell’Italia

La Sicilia, che ha attualmente un tasso di occupazione tra i 15 e i 64 anni del 41,1%, la Campania che ha il 41,3%, la Calabria con 42% e la Puglia che si attesta a 46,7%, sono quattro fra le cinque regioni europee che hanno un maggior tasso di disoccupazione. La quinta? Si tratta Guyana francese, formalmente europea, che si trova però in Sudamerica. I numeri dell’ultima indagine Eurostat non sorridono all’Italia, un Paese che continua a vivere incredibili divari territoriali.

L’occupazione nell’Unione Europea e i divari in Italia

Nell’anno passato il tasso di occupazione in Italia era al 58,2%, ben al di sotto della media dell’Unione Europea che si attestava a circa il 68%. Il problema rimane sempre lo stesso: quello del divario territoriale. Se Bolzano fa registrare un 70,7%, un dato superiore alla media Ue, il Sud Italia soffre e si ferma a numeri addirittura inferiori a molte zone della Grecia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli