L'indagine genera alcune grane al leader del M5s

·1 minuto per la lettura
Luca di Donna indagato
Luca di Donna indagato

L’avvocato Luca Di Donna è indagato per associazione a delinquere finalizzata al traffico di influenze illecite dalla procura di Roma. Si tratta di un amico e fedellissimo di Giuseppe Conte, oggi presidente del M5s, che insieme ad altri professionisti quali Gianluca Esposito e Valerio De Luca avrebbero speso il nome di alti funzionari pubblici – tra i quali anche quello di Conte e Arcuri – per gestire affari inerenti delle forniture sanitarie.

Luca Di Donna è indagato

I rapporti di conoscenza degli indagati con Giuseppe Conte sono evidenti, basti pensare che Valerio De Luca è stato per anni un collega dell’ex presidente del consiglio nello studio Guido Alpa. Conte non risulta tra gli indagati, ma è normale che questa indagine generi qualche grana al leader del MoVimento 5 stelle.

Luca Di Donna indagato per associazione a delinquere

La vicenda si intreccia anche all’inchiesta del quotidiano Domani che nei giorni scorsi aveva sottolineato come nel periodo nel quale Conte era alla guida del governo, Luca Di Donna avesse chiuso diversi contratti “a cinque zeri”.

Indagato Luca Di Donna

I carabinieri hanno perquisito l’ufficio di Di Donna a piazza Cairoli a Roma e la sua abitazione con l’intento di trovare documenti che possono chiarire la situazione venutasi a creare. Nello specifico l’avvocato avrebbe ottenuto consulenze irregolari da aziende private interessate all’assegnazione di appalti pubblici sfruttando il nome di funzionari di spicco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli