L'indice Rt scende a 1,23 ma aumentano i ricoveri per Covid

Miguel MEDINA / AFP

AGI - Scende l'incidenza settimanale a livello nazionale, e l'Rt è in diminuzione rispetto alla scorsa settimana, ma oltre la soglia epidemica. È quanto emerge dai dati del monitoraggio settimanale della cabina di regia, diffusi dall'Iss.

L'incidenza settimanale tra il 15 e il 21 luglio cala a 977 casi di covid ogni 100 mila abitanti, contro i 1158 registrati nella settimana precedente. Nel periodo tra il 29 giugno e il 12 luglio, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato di 1,23 (range 1,16 - 1,33), in diminuzione rispetto alla settimana precedente, ma oltre la soglia epidemica.

L'indice di trasmissibilità, basato sui casi con ricovero ospedaliero, è anch'esso in diminuzione e a cavallo della soglia epidemica: Rt=1 (0,98-1,02) al  12 luglio, contro Rt=1,15 (1,12-1,17) al 5 luglio.

Aumenta invece il tasso di occupazione delle terapie intensive (4,1% del 21 luglio, contro il 3,9 del 14 luglio) e dei reparti ordinari (il 17,1% del 21 luglio contro il 15,8% del 14 luglio).

In base al report della cabina di regia, le regioni ad alto rischio sono 4, 14 a rischio moderato, 5 delle quali ad alta probabilità di progressione, e tre a rischio basso.

La percentuale dei casi rilevati attraverso l'attività di tracciamento dei contatti è stabile rispetto alla settimana precedente (11%). In lieve aumento la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (40,5% vs 39%), e in lieve diminuzione la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (48% vs 50%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli