Linee guida spostamenti casa-lavoro, l’ok del MIMS e del MiTe

·2 minuto per la lettura
Linee Guida
Linee Guida

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e il Ministero della Transizione Ecologica hanno approvato le “Linee guida per la redazione e attuazione dei piani per gli spostamenti casa-lavoro”.

Approvate le linee guida per gli spostamenti casa-lavoro: l’iniziativa

Nella giornata di mercoledì 4 agosto, è stata annunciata l’approvazione delle “Linee guida per la redazione e attuazione dei piani per gli spostamenti casa-lavoro” da parte del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e il Ministero della Transizione Ecologica.

Le linee guida convalidate dai due ministeri del Governo italiano, rispettivamente affidati ad Enrico Giovannini e a Roberto Cingolani, sono state stilate e presentate dai Mobiliti manager.

Le linee guida relative agli spostamenti casa-lavoro rappresenteranno un enorme strumento di supporto per le aziende e per le pubbliche amministrazioni dei Comuni italiani presso i quali risiedono più di 50mila abitanti poiché offriranno un contributo indispensabile rispetto ai piani da adottare entro la fine del mese di agosto. I piani adottati, infatti, potranno accedere ai finanziamenti previsti per il 2021 che ammontano a un totale di 50 milioni di euro.

Approvate le linee guida per gli spostamenti casa-lavoro: la nota del MIMS

In seguito all’approvazione delle “Linee guida per la redazione e attuazione dei piani per gli spostamenti casa-lavoro”, il MIMS ha diramato una nota ufficiale con la quale ha precisato quanto segue: “L’iniziativa si inserisce nel programma di sviluppo e valorizzazione delle politiche di mobilità urbana sostenibile già avviato dal MIMS con l’adozione delle Linee guida per la redazione di Piani Urbani di Mobilità sostenibile e costituiscono un utile supporto alle attività dei Mobility manager delle imprese e delle pubbliche amministrazioni dei Comuni con oltre 50mila abitanti che devono redigere i piani di spostamento casa-lavoro da adottare entro il 31 agosto per poter accedere ai finanziamenti stanziati per l’anno 2021 e che ammontano a 50 milioni”.

Approvate le linee guida per gli spostamenti casa-lavoro: il ministro Giovannini

Infine, l’importante iniziativa relativa all’acquisizione delle linee guida che regoleranno gli spostamenti casa-lavoro è stata commentata anche dal ministro delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini.

Il ministro Giovannini, infatti, ha dichiarato: “Si tratta di un passo importante in vista della ripresa delle attività a settembre e serviranno ai Mobilty manager per l’organizzazione degli spostamenti dei dipendenti e alla gestione degli orari al fine di alleggerire la pressione sulla viabilità e sul trasporto pubblico locale”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli