L'influencer Carla Bellucci partorirà in diretta streaming per 12 mila euro

·1 minuto per la lettura

Partorire in diretta streaming per 12 mila euro: è la scelta, destinata a far discutere, di Carla Bellucci, modella e influencer inglese. La 39enne è molto seguita su Instagram ma soprattutto su OnlyFans, una piattaforma diffusa nel Regno Unito che consente a chi posta contenuti di guadagnare grazie alle visualizzazioni degli utenti. A riportare la notizia è il tabloid Daily Star.

Già nei mesi passati l’annuncio della quarta gravidanza aveva fatto lievitare i guadagni e aumentato la fama dell’influencer e modella. L’idea di trasmettere il parto online è nata dalla richiesta di un fan, che le ha offerto 10 mila sterline (circa 12 mila euro) per trasmettere in diretta la nascita del suo bambino. A questo punto la stessa influencer ha deciso di estendere l’invito agli abbonati al suo canale e a proporre offerte per seguire il momento in cui suo figlio verrà al mondo.

“Sono una donna d’affari e ho bisogno di fare soldi”, ha detto la stessa Carla Bellucci che, dopo l’annuncio della gravidanza, racconta di aver vissuto “i mesi migliori”. “Ho ricevuto addirittura richieste per vendere il mio latte materno, che non sapevo nemmeno fosse una cosa fattibile”, ha raccontato lei stessa al Daily Star

L’influencer ha proseguito raccontando di aver “guadagnato oltre 3 mila sterline il giorno in cui ho rivelato la mia gravidanza... Ora mi hanno offerto 12.000 euro per trasmettere la nascita del mio bambino. E mi sono detta: perché no?”.

“Tanta gente partorisce all’interno di programmi e documentari per la TV non riesco a vedere la differenza. Sono sicura che non vengono nemmeno pagati”, ha affermato la 39enne rispondendo alle critiche.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli