L'Inghilterra in finale per la prima volta in 55 anni

·1 minuto per la lettura

AGI - Dopo il primo posto nel girone, dopo aver eliminato la Germania agli ottavi e dominato l'Ucraina ai quarti, l'Inghilterra batte in semifinale una stoica Danimarca e approda per la prima volta nella sua storia all'ultimo appuntamento di un Europeo, dove si contenderà il trofeo con l'Italia di Roberto Mancini.

La Nazionale di Southgate si regala una finale internazionale che mancava da 55 anni. Cioè dal successo mondiale del 1966, proprio a Wembley.

Sono serviti i tempi supplementari agli uomini di Gareth Southgate per avere la meglio sulla formazione di Kasper Hjulmand, che saluta la competizione a testa altissima dopo aver dimostrato tutto il proprio carattere e le proprie qualità, soprattutto dopo l'incredibile paura vissuta con Eriksen nel corso della primissima partita. Una favola, quella danese, che non è riuscita a trasformarsi in realtà, ma che merita di essere raccontata per molti anni.

Domenica sarà quindi Inghilterra-Italia la finale dell'europeo: nell'inferno londinese gli azzurri si apprestano ad affrontare una vera e propria battaglia. 

"L'Inghilterra ha giocato con il cuore. Che fantastica prestazione per la squadra di Gareth Southgate. Ora la finale. Portiamo a casa" il trofeo, ha scritto su Twitter il premier britannico Boris Johnson.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli