L'Inter frena, con il Sassuolo finisce 3-3 a San Siro

Redazione

MILANO (ITALPRESS) - Tre gol negli ultimi dieci minuti e pirotecnico 3-3 a San Siro tra Inter e Sassuolo nella 27^ giornata di Serie A. Gli uomini di Conte frenano in casa e si allontanano dalla Juventus, i neroverdi fanno e disfano ma tornano a far punti. I nerazzurri rimediano infatti a un avvio shock, complicato dal vantaggio firmato Caputo al 4'. La linea difensiva dell'Inter sale male, Djuricic trova lo spazio per l'imbucata e il centravanti neroverde supera Handanovic in uscita con un preciso tocco. I padroni di casa si allungano, concedono spazi pericolosi agli uomini di De Zerbi che pero' non ne approfittano e l'incontro cambia radicalmente copione nel finale del primo tempo. Boga stende Skriniar in area, Lukaku dal dischetto al 41' spiazza Consigli e scuote i suoi dal torpore. Prima del duplice fischio di Massa c'e' infatti gloria anche per Biraghi che, al 46', sfrutta nel migliore dei modi l'assist di Sanchez e fa 2-1.

Nella ripresa Gagliardini fallisce il colpo del ko colpendo la traversa da zero metri e con Consigli ormai fuori causa, il Sassuolo recrimina per un tocco col braccio in area di Young: Massa fa giocare ma poco dopo non puo' non fischiare rigore sul calcione dell'ex United su Muldur. Berardi non sbaglia e pareggia il conto. Poi Borja Valero segna ancora all'86', ma tre minuti piu' tardi e' Magnani a fissare il risultato finale sul 3-3, mentre nel finale l'Inter resta in dieci per l'espulsione di Skriniar.

(ITALPRESS).

gm/red