L'intervento era stato rinviato a causa del Coronavirus

·1 minuto per la lettura
martina luoni
martina luoni

L’appello di Martina Luoni ha dato l’esito sperato. La ventiseienne, affetta da un tumore al colon, a breve si sarebbe dovuta operare a Milano. L’ennesimo intervento per continuare ad aggrapparsi alla vita con tutte le sue forze. L’ospedale, tuttavia, a causa del Coronavirus, aveva sospeso l’attività chirurgica fino ad una data non ancora stabilita. Un provvedimento inaccettabile per la ragazza. Per lei, infatti, ogni giorno in più è prezioso.

Per questa ragione ha denunciato sui social quanto le è accaduto in questi mesi. Non è la prima volta, infatti, che il Coronavirus le toglie un’opportunità. A marzo scorso avrebbe voluto effettuare la conservazione degli ovuli prima di iniziare la chemioterapia, ma non le è stato permesso. Adesso, a fronte di un nuovo intervento, un altro rinvio. Così ha fatto un appello affinché qualcuno la aiuti. Finalmente ha avuto risposta.

Martina verrà operata

Il video pubblicato sui social da Martina Luoni, in cui ha raccontato la sua drammatica storia, è diventato virale sul web, tanto da arrivare a chi di dovere. Migliaia di like, commenti e condivisioni. Dopo qualche giorno è finalmente arrivata la risposta che attendeva con ansia. La ragazza potrà operarsi.

A contattarla è stato l’istituto per i tumori Pascale di Napoli. Il direttore generale del nosocomio, Attilio Bianchi, si è messo in contatto con la giovane sui social, promettendole di prenderla in cura. Martina Luoni così potrà volare in Campania per aggrapparsi ad una nuova speranza. L’augurio è che anche per gli altri malati in attesa a causa del Coronavirus possa esserci un simile lieto fine.