Linus: 'Faccio vita agiata, ma non amo ostentare'


Linus, conduttore radiofonico da diversi decenni, in occasione dei 40 anni di Radio Deejay ha parlato dei suoi esordi con Fanpage. Pasquale Di Molfetta, questo il suo vero nome, ha detto: "Ci sono dei momenti della tua vita in cui ci sono le sliding doors".
"Io ho cominciato a fare radio perché ho avuto tre fortune: essere figlio di un papà appassionato di musica, che avrebbe voluto fare il musicista ma essendo cresciuto nella Puglia degli anni 20-30 non era facile. La seconda fortuna è che sono nato a Foligno e mia madre ha sempre rimpianto il momento in cui abbiamo lasciato l'Umbria per venire a Milano perché era stato il periodo più felice della sua vita, aveva frequentato la gente più bella, però se fossi rimasto lì sarei cresciuto più sano ma non avrei avuto la fortuna di fare questo mestiere. Infine sono nato nel '57 e quindi quando sono nate le prime radio, nel 75, io avevo l'età perfetta per entrare a farne parte", ha affermato.
Il 64enne ha poi detto di sentirsi molto fortunato ed orgoglioso del percorso fatto fino ad oggi. "Io lavoro da 46 anni, pago tante tasse, non sono mai stato invischiato in cose illecite, quindi il benessere che mi sono guadagnato l'ho guadagnato giorno per giorno, partendo da zero, perché la mia famiglia era una famiglia di meridionali venuti a Milano e ricordo la fame che facevamo da piccoli. Per questo motivo sono orgoglioso di quello che mi sono costruito, ma per evitare polemiche cerco di non ostentare ed esibire", ha proseguito.
Do sempre molta importanza alle cose che faccio, non amo ostentare, ho una bella casa, faccio una vita agiata, potrei fare una vita infinitamente più agiata ma mi sentirei fuori luogo, alla fine se sei un ragazzo di periferia o diventi un pagliaccio di periferia, quindi le cose che hai le ostenti in maniera volgare, o ti rimane sempre un po' di timidezza da quel punto di vista", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli