L'invito sulla Marmolada di Davide alla moglie Erica

Davide ed Erica
Davide ed Erica

Sono ore di grande apprensione per le famiglie di Davide Miotti ed Erica Campagnaro, che risultano dispersi dopo la tragedia sulla Marmolada. L’uomo doveva accompagnare una coppia e ha chiesto alla moglie di andare con lui.

Marmolada, l’invito di Davide alla moglie Erica: “Vieni anche tu?”

Tra i dispersi della tragedia della Marmolada ci sono Davide Miotti, di 51 anni, ed Erica Campagnaro, di 44 anni, entrambi di Cittadella. Marito e moglie padovani erano molto conosciuti anche nel Trevigiano e nel Vicentino. Queste sono ore davvero strazianti per le loro famiglie, che si sono riunite nella villetta vicino agli impianti sportivi di Cittadella, con la figlia Karen, di 24 anni, prossima alla laurea in scienze farmaceutiche, e l’altro figlio di 16 anni. La coppia era in cordata con altri due giovani veneti, Gianmarco Gallina ed Emanuela Piras. “Davide domenica doveva accompagnare una coppia sulla Marmolada. Ha chiesto anche a Erica di andare, così da essere due coppie. Non sappiamo altro. Siamo qui tutti in attesa di notizie. Sono dispersi, sappiamo che la situazione è particolare, che ora dopo ora le speranze vengono meno, però per ora ancora nessuno ha trovato i loro corpi” hanno raccontato i familiari della donna. Davide è un appassionato di montagna e ha trasformato la sua passione in un lavoro, aprendo un negozio di articoli sportivi, Su e giù sport. L’uomo è una guida alpina.

Davide ed Erica ancora dispersi: “Mio fratello ha un’esperienza di trent’anni”

Su Facebook ci sono dei commenti relativi alle uscite sulla Marmolada che sembrano delle premonizioni. “Giornata fotonica in Marmolada…Giù per la Normale già in pietose condizioni agostane” aveva scritto Davide il 19 giugno di quest’anno. “Movimento lento e costante” ha scritto, invece, lo scorso 12 luglio, con una foto del ghiacciaio. Davide, che era un esperto, si era accorto che l’ambiente non era come avrebbe dovuto, ma la sua competenza e la sua professionalità non sono state sufficienti in questa occasione. “Mio fratello ha un’esperienza di trent’anni di montagna ed è sempre stato molto attento. Sarebbe interessante sapere se c’è una autorità che avrebbe dovuto vigilare sulla situazione della Marmolada, accorgersi ed avvisare del pericolo così da bloccare gli accessi. Risulta disperso, al momento noi familiari non siamo informati di nessun ritrovamento e non abbiamo effettuato nessun riconoscimento” ha dichiarato il fratello, Luca Miotti, che continua a sperare in un miracolo.

Le famiglie di Davide ed Erica

Davide è terzogenito e ha un fratello, Luca, e una sorella, Antonella. Il padre Matteo è scomparso qualche anno fa e la casa di famiglia, dove vive la madre Giulia Frugoni, è nel centro storico. Erica lavora nello Studio Pierobon nel centro di Cittadella ed è la seconda di quattro sorelle, Debora, Silvia e Martina, figlie di Severino e Alida Franceschetto. La sua famiglia vive a Pozzetto di Cittadella. I due sono molto simpatici, attivi e gentili, fatti l’uno per l’altra, pieni di passione per quelle montagne che hanno spesso raggiunto insieme. Tutta la famiglia è associata al Club alpino italiano. Si tratta di famiglie per bene, molto stimate. La coppia è molto conosciuta per l’ampia rete di amicizie e per le professioni che li mettono in contatto con molte persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli