A Lione si apre il processo di appello al cardinale Barbarin -4-

Ska

Roma, 28 nov. (askanews) - Dieci vittime, però, non soddisfatte e, ritenendo che l'obbligo di denuncia non estingua fintantoché le aggressioni sessuali rimangono ignote alla giustizia civile, chiamarono nuovamenente in causa Barbarin. Questa volta, però, tramite la procedura della "citazione diretta", che, nel sistema giurisdizionale francese, permette di saltare l'indagine preliminare e andare direttamente a processo.

Insieme al cardinale Barbarin sono stati chiamati a comparire altre cinque persone che in passato sono stati membri degli uffici della diocesi di Lione: monsignor Maurice Gardès, nel frattempo divenuto arcivescovo di Auch, Thierry Brac de la Perrière, oggi vescovo di Nevers, e inoltre l'ex capo di gabinetto del cardinale, Pierre Durieux, oggi a Nantes, Régine Maire, incaricata della cellula di ascolto delle vittime, e il vicario diocesano Xavier Grillon, all'epoca superiore gerarchico diretto di padre Preynat. Non comparve, invocando l'immunit diplomatica, il cardinale Luis Francisco Ladaria, prefetto della Congregazione per la Dottrina della fede, chiamato in causa da Barbarin per la risposta data ad una richiesta di consulenza chiestagli dall'arcivescovo, nel quale invitava ad agire senza destare scandalo.

(Segue)

  • Usa, ragazza di 17 anni morta per aver contratto volontariamente il Sars-CoV-2
    Stile di vita
    notizie.it

    Usa, ragazza di 17 anni morta per aver contratto volontariamente il Sars-CoV-2

    Una ragazza di 17 anni è morta negli Usa dopo che la madre no vax l'aveva portata a un Covid party per contrarre volontariamente il coronavius.

  • Coronavirus, "in Bangladesh è un disastro, in comunità Roma preoccupati"
    Notizie
    Adnkronos

    Coronavirus, "in Bangladesh è un disastro, in comunità Roma preoccupati"

    "Stiamo cercando di diffondere la voce all'interno della comunità il più possibile, anche grazie ai social network. C'è stato un problema di comunicazione: oggi abbiamo avuto una riunione con la Asl Roma 5, sappiamo che è stato aperto un centro per i tamponi e che presto saranno tre i punti tra Centocelle e piazza della Marranella. Dobbiamo essere responsabili: mantenere la distanza e fare tamponi se siamo stati a contatto con connazionali rientrati dal Bangladesh". Lo dice all'AdnKronos Mohamed Taifur Rahman Shah, presidente del'associazione ItalBangla.  L'associazione si sta impegnando per cercare di diffondere il più possibile informazioni nella comunità del Bangladesh di Roma, specialmente nel quadrante est della città: sulla pagina Facebook, ItalBangla oggi ha pubblicato una serie di video della riunione e dell'esecuzione dei tamponi. "C'è preoccupazione, però adesso ci sentiamo più sicuri, con questo sforzo della Asl riusciremo a identificare e trovare altre persone contagiate. Sicuramente sono stati fatti errori dal governo del Bangladesh, che ha lasciato passare tutti, e da quello italiano che non ha controllato chi entrava in Italia", continua Shah.   "Nel nostro Paese la situazione legata ai contagi è un disastro, non ci sono cure mediche e la gente sta cercando di scappare con ogni mezzo", ha concluso Shah.

  • Vinti sessanta milioni al Superenalotto
    Notizie
    notizie.it

    Vinti sessanta milioni al Superenalotto

    Presso un punto vendita di Sassari si è realizzata la vincita di 60 milioni al Superenalotto con una schedina da 3 euro.

  • Turista del nord positivo al coronavirus in Puglia
    Salute
    notizie.it

    Turista del nord positivo al coronavirus in Puglia

    Un turista milanese è risultato positivo al coronavirus mentre si trovava in vacanza ad Ostuni: tamponi e isolamento per i contatti stretti.

  • Mistero a Terni: 15enne e 16enne muoiono nel sonno
    Notizie
    notizie.it

    Mistero a Terni: 15enne e 16enne muoiono nel sonno

    A Terni due ragazzi di 15 e 16 anni sono morti nel sonno, probabilmente dopo aver assunto droga: fermato il presunto spacciatore.

  • Notizie
    Askanews

    Polizia scopre resti di uno dei 43 studenti scomparsi nel 2014

    I giovani erano stati rapiti da un collegio di Ayotzinapa

  • Coronavirus: vittime, contagi, nuovi focolai. Le news in tempo reale
    Salute
    Yahoo Notizie

    Coronavirus: vittime, contagi, nuovi focolai. Le news in tempo reale

    Gli aggiornamenti in tempo reale sull'emergenza coronavirus in Italia.

  • Peste bubbonica, le autorità cinesi emettono allarme di terzo livello
    Salute
    notizie.it

    Peste bubbonica, le autorità cinesi emettono allarme di terzo livello

    Registrato un nuovo sospetto caso di peste bubbonica in Cina, al momento in condizioni stabili. Le autorità hanno emesso un allarme di terzo livello.

  • Dua Lipa infiamma i social con una serie di scatti bollenti
    Spettacolo
    Yahoo Notizie

    Dua Lipa infiamma i social con una serie di scatti bollenti

    Voce pazzesca e curve mozzafiato. La cantante inglese di origine albanese sa come intrattenere i propri fan sul web...

  • Polmoni trapiantati ad una donna rimasta intubata per 112 giorni
    Salute
    notizie.it

    Polmoni trapiantati ad una donna rimasta intubata per 112 giorni

    Per una donna positiva al coronavirus rimasta per 112 giorni in terapia intensiva si è reso necessario il trapianto di entrambi i polmoni.

  • "Senza razzismo non c'è libertà": bufera su esponente leghista
    Notizie
    Yahoo Notizie

    "Senza razzismo non c'è libertà": bufera su esponente leghista

    Il leader della Lega a Bolzano, candidato alla Camera dei Deputati nelle Politiche del 2018, ha scatenato non poche polemiche con il suo post.

  • Arpa: ozono oltre soglia di allarme in quasi tutta la Lombardia
    Notizie
    Askanews

    Arpa: ozono oltre soglia di allarme in quasi tutta la Lombardia

    Di poco sotto il limite a Milano, Mantova, Brescia e Pavia

  • Covid, le parole di un 34enne spagnolo: "Ero sanissimo, ma ho rischiato di morire"
    Salute
    notizie.it

    Covid, le parole di un 34enne spagnolo: "Ero sanissimo, ma ho rischiato di morire"

    Intervistato dalla stampa spagnola, un 34enne della Catalogna ha raccontato come il coronavirus lo abbia quasi ucciso nonostante non avesse patologie.

  • Nick Cordero morto per Covid-19 a 41 anni
    Spettacolo
    notizie.it

    Nick Cordero morto per Covid-19 a 41 anni

    Nick Cordero, 41 anni, è morto dopo oltre 3 mesi in un ospedale di Los Angeles: i suoi problemi di salute erano legati al contagio da coronavirus

  • Ameba 'mangia cervello', un caso in Florida
    Salute
    Adnkronos

    Ameba 'mangia cervello', un caso in Florida

    Piccola, rara e letale. Un caso confermato nella contea di Hillsborough, in Florida, di Naegleria fowleri, conosciuta anche come ameba 'mangia cervello'. Ad annunciarlo è la Bbc che cita funzionari sanitari dello stato americano e il Dipartimento della Salute della Florida (DOH). Secondo quanto riportato dalla Bbc, le autorità sanitarie non avrebbero tuttavia spiegato dove è stata contratta l'infezione né dato notizie sulle condizioni del paziente.  L'ameba, microscopica e a cellula singola, può causare un'infezione al cervello ed è generalmente fatale. Comunemente trovata in acqua dolce, entra nel corpo attraverso il naso e non può essere trasmessa da persona a persona. "Le infezioni sono in genere osservate negli stati del sud degli Stati Uniti e sono rari in Florida, dove dal 1962 sono stati segnalati solo 37 casi", spiega la Bbc, che continua: "Ma date le conseguenze potenzialmente letali dell'infezione, il DOH ha emesso un avvertimento per i residenti della contea di Hillsborough il 3 luglio" scorso. Funzionari sanitari hanno intanto esortato i residenti a evitare il contatto delle vie nasali con l'acqua dei rubinetti e di altre fonti, come laghi, fiumi, stagni e canali, dove le infezioni sono più probabili nei mesi estivi più caldi di luglio, agosto e settembre.  Febbre, nausea e vomito, nonché torcicollo e mal di testa fra i sintomi dell'infezione da Naegleria fowleri. La maggior parte degli infetti, spiega ancora la Bbc, muore entro una settimana. Il DOH ha quindi esortato le persone che manifestano questi sintomi a "cercare immediatamente assistenza medica, poiché la malattia progredisce rapidamente". "Questa malattia - spiega il dipartimento - è rara, ed efficaci strategie di prevenzione possono consentire una stagione estiva balneare sicura e rilassante".  Le infezioni da Naegleria fowleri sono rare negli Stati Uniti, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). Tra il 2009 e il 2018, nel Paese sono state segnalate solo 34 infezioni. Di questi casi, 30 persone sono state infettate dall'acqua da diporto, tre dopo aver eseguito l'irrigazione nasale con acqua di rubinetto contaminata e una persona è stata infettata da acqua di rubinetto contaminata utilizzata su uno scivolo in cortile, ha spiegato il Cdc.

  • Berruti, la verità sulla storia con Maria Elena Boschi
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Berruti, la verità sulla storia con Maria Elena Boschi

    L'attore conferma: "Sono innamorato, siamo una bellissima coppia".

  • Ringo Starr compie 80 anni, la festa è online
    Spettacolo
    Adnkronos

    Ringo Starr compie 80 anni, la festa è online

    Ringo Starr è pronto per festeggiare il suo ottantesimo compleanno che quest'anno, a causa del coronavirus, non vedrà il raduno dei tanti amici ma si celebrerà online. L'ex batterista dei Beatles, secondo quanto riferisce il sito della Bbc, si dice soddisfatto per il passato e ottimista per il futuro. "Faccio un enorme compleanno: ho 80 anni", afferma Starr, spiegando: "Lo festeggerò in modo leggermente diverso quest'anno rispetto agli ultimi 12 anni, in cui ci siamo tutti radunati a mezzogiorno per festeggiare il momento della pace e dell'amore".  Una tradizione annuale iniziata nel 2008, in occasione di un raduno di 100 ospiti per il compleanno all'Hard Rock di Chicago per il compleanno di Starr. Da allora si è espanso in 27 paesi, con il suo epicentro su un grande palcoscenico di Hollywood dove l'ex Beatle celebra l'evento con esibizioni musicali sue e dei suoi amici, davanti a centinaia di fan. Ma ha dovuto annullare l'evento quest'anno a causa della pandemia di Covid-19. "Ho chiesto a molti dei miei amici di inviarmi i filmati di uno show che hanno fatto e sto usando alcuni dei miei con gli All-Starr (la sua band, ndr) e io sarò lì a presentare". Né l'età né la pandemia che lo hanno costretto a cancellare i suoi prossimi tour o hanno offuscato il suo entusiasmo. "In realtà sto suonando più di quanto abbia mai fatto", dice Starr, soddisfatto di quel che la vita gli ha dato fino a ora: "Ho otto nipoti e un pronipote. La vita è stata molto generosa con me", dice il batterista contento perché "non devo andare in pensione ma posso proseguire finché avrò le forze e ho in programma di andare avanti molto più a lungo di 80 anni...". Il musicista nato a Liverpool ha scoperto la passione per la musica all'età di 13 anni, quando era in ospedale per riprendersi dalla tubercolosi. "L'insegnante di musica si è avvicinato per tenerci occupati. Eravamo tutti a letto con la tubercolosi. Mi ha dato un tamburo. E da quel momento volevo solo diventare batterista. da allora, lo sono ancora adesso". Presto ha iniziato ad ascoltare musica e ha sviluppato una predilezione per il genere Country. Ma è stata la sua infatuazione per il Blues che lo ha spinto a presentare domanda di immigrazione negli Stati Uniti per trasferirsi a Houston, in Texas. "Volevo essere nello stesso posto di Lightnin Hopkins, il mio musicista Blues preferito di tutti i tempi", spiega Starr che andò a Londra per presentare i documenti all'ambasciata americana. "Avevamo persino un elenco di fabbriche dove avremmo potuto fare domanda per un lavoro. Ma ci diedero talmente tanti documenti e più fogli da riempire che li abbiamo strappati". Di ritorno a Liverpool, il batterista diciannovenne fu reclutato da Rory Storm e dagli Hurricanes prima di sostituire il batterista dei Beatles, Pete Best, nel 1962 e diventare il quarto membro della band insieme a John Lennon, Paul McCartney e George Harrison. Presto i Beatles furono catapultati al culmine dell'influenza e della fama mondiale. "All'inizio, volevamo fare musica, cosa che abbiamo fatto - racconta ancora Starr - ma siamo diventati così famosi che il prezzo da pagare era che non potevamo andare nemmeno al ristorante. Ma ora è diminuito. Possiamo andare dove vogliamo. E grazie alla pandemia abbiamo tutti le maschere per cui non ci riconoscono", ride. E sulla rottura della band, dice: "La stampa ha dato una strana lettura dei fatti", a proposito della presunta colpa di Yoko Ono, la compagna di Lennon della quale invece Ringo Starr parla con affetto. Il batterista suonò anche in 'The Plastic', il primo album della Ono e confessa di passare a salutarla tutte le volte che va a New York.

  • Covid, 239 scienziati all'Oms: attenzione a 'contagio aereo'
    Notizie
    Adnkronos

    Covid, 239 scienziati all'Oms: attenzione a 'contagio aereo'

    Più attenzione al contagio per via aerea. E' il tema che 239 scienziati pongono all'Oms con una lettera aperta, secondo quanto afferma il New York Times nella sua edizione online. La lettera, si legge, potrebbe trovare spazio su una pubblicazione scientifica già la prossima settimana. Gli esperti, che appartengono a 32 paesi diversi, fanno riferimento alla necessità di rivedere o integrare le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Nel mirino degli scienziati finiscono le celeberrime 'droplet': "L'Oms ha ribadito che il Coronavirus si diffonde soprattutto per droplet respiratorie di dimensioni rilevanti che, una volta espulse dalle persone infette attraverso tosse e starnuti, cadono rapidamente a terra -si legge sul Nyt-. In una lettera aperta all'Oms, 239 scienziati di 32 paesi hanno evidenziato la prova secondo cui le particelle più piccole possono infettare le persone e esortano l'agenzia a rivedere le proprie raccomandazioni. I ricercatori puntano a pubblicare la loro lettera su una rivista scientifica la prossima settimana". Nel suo ultimo aggiornamento sul coronavirus, diffuso il 29 giugno, secondo l'Oms la trasmissione aerea del virus è possibile solo dopo procedure mediche che producono aerosol o goccioline inferiori a 5 micron. Una corretta ventilazione e maschere N95 (Ffp2) sarebbero essenziali solo in tali circostanze, mentre l'Organizzazione ha fortemente promosso l'importanza del lavaggio delle mani come strategia di prevenzione primaria. E questo, si legge sul Nyt, anche se ci sono prove limitate per la trasmissione del virus attraverso le superfici.

  • Insulti omofobi a un paziente: sotto accusa primario di Varese
    Salute
    Askanews

    Insulti omofobi a un paziente: sotto accusa primario di Varese

    Il TgR: medico sottoposto a procedimento disciplinare

  • "Safe is the new normal": il decalogo per fare sesso sicuro
    Salute
    Askanews

    "Safe is the new normal": il decalogo per fare sesso sicuro

    Campagna Durex e Anlaids contro le cattive abitudini pre-Covid

  • Covid, così il lockdown sta facendo collassare l'economia di Lourdes
    Politica
    notizie.it

    Covid, così il lockdown sta facendo collassare l'economia di Lourdes

    La pandemia di coronavirus sta mettendo in ginocchio la cittadina francese di Lourdes, la cui economia gravita interamente attorno al santuario.

  • Brasile, il presidente Bolsonaro positivo al COVID-19
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Brasile, il presidente Bolsonaro positivo al COVID-19

    Il presidente brasiliano è risultato positivo al coronavirus. Lo ha confermato lui stesso una volta appreso l’esito del tampone al quale si è sottoposto nella notte del 6 luglio

  • Politica
    Askanews

    Addio al Nafta, al via il nuovo accordo Usa-Canada-Messico

    Il vecchio accordo era stato sempre osteggiato da Trump