L'Iran è pronto a riprendere i colloqui sul nucleare

·1 minuto per la lettura

AGI- L'Iran tornerà giovedì 21 ottobre al tavolo dei negoziati per il ripristino dell'accordo sul nucleare; negoziati sospesi a giugno scorso sullo sfondo del passaggio di poteri nella Repubblica islamica dopo l'elezione del presidente Ebrahim Raisi. Lo ha annunciato il parlamentare Ahmad Alirezabeigui, dopo un incontro col ministro degli Esteri, Hossein Amirabdollahian, come riporta l'agenzia Fars.

Il ministro, ha riferito il deputato, ha detto che i colloqui col Gruppo dei 4+1 (Cina, Francia, Gran Bretagna, Russia e Germania) "ripartiranno a Bruxelles giovedì".

Teheran ha aperto negoziati con i quattro membri permanenti del Consiglio di Sicurezza Onu, più la Germania, lo scorso aprile a Vienna; ai negoziati partecipa come coordinatore anche l'Unione europea mentre gli Stati Uniti sono presenti ma solo in forma 'indirettà, dopo la loro uscita unilaterale dall'accordo sul programma nucleare iraniano, nel 2018.ù

Il capo della diplomazia Ue, Josep Borrell, nei giorni scorsi si era detto "pronto" a incontrare i leader iraniani a Bruxelles, nell'ambito degli sforzi per ripristinare l'accordo, da cui anche Teheran - in risposta all'uscita americana - si sta gradualmente sfilando. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli