L'Iran respinge le accuse per gli attacchi con i droni in Arabia Saudita

L'Iran respinge le accuse del segretario di stato Usa Mike Pompeo che ritiene la repubblica islamica responsabile dell'attacco con i droni che ieri ha dimezzato la capacità produttiva petrolifera dell'Arabia Saudita. L'attacco è stato rivendicato dai ribelli Houthi dello Yemen. "Accuse e commenti così sterili e cieche sono incomprensibili e insensate", ha detto il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Abbas Moussavi, suggerendo che sono destinate a giustificare "azioni future" contro l'Iran.