Lisa Marzoli: gravidanza difficile, la primogenita a rischio

Lisa Marzoli gravidanza

I telespettatori Rai hanno imparato a conoscere meglio Lisa Marzoli, ma non molti conoscono i dettagli della sua gravidanza. La giornalista e presentatrice ha voluto aprire il suo cuore durante un’intervista e raccontare di come siano stati 9 mesi molto difficili. Addirittura la sua primogenita Ginevra avrebbe potuto essere a rischio. Lei non si è data per vinta e, con il prezioso aiuto del marito, è riuscita a portare a termine la gravidanza. La bambina adesso sta bene, è sana e vivace e la mamma lo può raccontare in maniera molto fiera.

Lisa Marzoli gravidanza a rischio

Quando vediamo la giornalista Lisa Marzoli in televisione, al timone di ‘La vita in diretta’ nella sua versione estiva, ci sembra una presentatrice piena di vita e di risorse. Al suo fianco Beppe Convertini, con cui forma una coppia che funziona e che piace al pubblico Rai. In realtà lei è sempre stata piuttosto riservata per quanto riguarda la vita privata. Di quella professionale si sa che ha lavorato con Maurizio Costanzo, ha collaborato con diverse testate giornalistiche e dopo essere passata dai Tg Rai, adesso la troviamo a ‘La vita in diretta estate’.

Una chiacchierata con la rivista ‘Gente’ ha permesso di conoscere meglio la Lisa Marzoli privata. Si sa che è sposata e che ha una figlia. La bambina ha due anni e si chiama Ginevra. La primogenita è nata all’inizio del 2017 e ha portato grande gioia nella vita della Marzoli e del marito Francesco Borrelli. C’è però da dire che la sua è stata una gravidanza difficile. 9 lunghi mesi in cui non sono mancati i problemi. Quella che si definisce una gravidanza a rischio. E infatti la giornalista ha dovuto abbandonare momentaneamente il lavoro per prendersi cura della propria salute.

La primogenita sta bene

I primi mesi della gravidanza di Lisa Marzoli sono stati abbastanza tranquilli. Lo ha spiegato lei al settimanale ‘Gente’ raccontando questa esperienza così unica, ma anche così difficile per lei. Poi dal secondo trimestre in poi ha scoperto di soffrire di colestasi gravidica. Si tratta di una condizione in cui il fegato non lavora come dovrebbe. Questo significa che gli acidi biliari non seguono il percorso che dovrebbero, rischiando di entrare in circolo in parti del corpo della madre che non dovrebbero essere contaminate da questi fluidi.

Lisa Marzoli gravidanza

La condizione rientra con il parto. Il problema è portare avanti la gravidanza in questo stato. Che può essere un rischio per il benessere del bambino. Della bambina, nel caso della primogenita Ginevra della giornalista. Tra pruriti intensi ovunque e sensazione di stanchezza cronica, la Marzoli ha abbandonato il lavoro, ma non la speranza di portare a termine la gravidanza. Per risolvere la cosa avrebbe potuto accettare di far nascere la bambina con anticipo. Sarebbe però stata prematura, con tutte le problematiche che comporta. Ha quindi stretto i denti per la sua condizione di mamma sofferente ed è arrivata fino alla data concordata per il parto. Grazie anche all’aiuto del marito. Oggi ne può parlare con tranquillità, ma all’epoca si è trattato di un’esperienza poco piacevole da vivere in prima persona. Fortunatamente la bambina non ha mai risentito dei problemi di salute della madre.