L'Isis vuole lanciare "nuova fase" prendendo di mira Israele

Ihr

Roma, 27 gen. (askanews) - L'Isis ha annunciato in un messaggio audio pubblicato oggi che intende lanciare una "nuova fase" della sua "jihad", colpendo specificamente Israele.

L'appello giunge mentre il presidente degli Stati Uniti Donald Trump riceve "l'amico" primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu prima di presentare un piano di pace per il Medio Oriente considerato "storico" da Israele ma già respinto con forza dai palestinesi. (Segue)