L'Isis vuole lanciare "nuova fase" prendendo di mira Israele -2-

Ihr

Roma, 27 gen. (askanews) - Il nuovo capo dell'Isis, Abu Ibrahim al-Hashemi al-Qurashi, è "determinato" ad iniziare una "nuova fase che non è altro che combattere gli ebrei e restituire ciò che hanno rubato ai musulmani", ha dichiarato il portavoce dell'Isis Abu Hamza El Qurashi nel messaggio di 37 minuti pubblicato sull'app Telegram. "Gli occhi dei soldati del Califfato, ovunque si trovino, sono ancora (concentrati) su Gerusalemme", ha aggiunto. "Nei prossimi giorni, a Dio piacendo, vedrai cosa ti farà dimenticare gli orrori" del passato, ha detto ancora Abu Hamza El Qurachi, alludendo ad un possibile attacco.

L'Afp non è stata in grado di autenticare immediatamente il messaggio, ma la registrazione è stata trasmessa sui normali media di propaganda del gruppo sui social media.(Segue)