L'Italia è in semifinale. Battuto il Belgio 2-1

·2 minuto per la lettura

AGI - L'Italia batte il Belgio per 2-1 e giocherà la semifinale di Euro 2020 contro la Spagna a Wembley. I ragazzi di Mancini sono andati in vantaggio al 30esimo grazie a un gran gol di destro di Nicolò Barella che ha recuperato una palla persa dal Belgio appena fuori area. Il centrocampista dell'Inter ha superato Courtois con un preciso diagonale di destro.

Al 40esimo, l'Italia ha raddoppiato con un pregevole tiro di Lorenzo Insegne, a giro, da fuori area. Ancora una volta troppo lenti i difensori belgi nel chiudere le avanzate degli esterni italiani. Da segnalare, inoltre, al 14esimo minuto, il gol annullato a Bonucci per fuorigioco di Chiellini e di Di Lorenzo. 

Al 46esimo, il Belgio è riuscito ad accorciare le distanze con un rigore messo a segno da Lukaku Il tiro dagli 11 metri è stato assegnato per un fallo di Di Lorenzo sull'intraprendente (migliore dei suoi) Doku, il sostituto dell'infortunato Eden Hazard..

Il Belgio è apparso aggressivo in ripartenza ma è stata l'Italia finora a tenere il pallino del gioco e a mantenere di più il possesso della palla. Al momento, si rivela positiva la scelta di Mancini di inserire Chiesa dal primo minuto. Il centrocampista offensivo è stato uno dei più attivi creando più di un problema alla lenta difesa avversaria.

Nel secondo tempo lo spartito non cambia. Italia ancora padrona del ritmo della partita ma Belgio molto pericoloso in contropiede con dei break rapidi e veloci orchestrati da De Bruyne e Doku. L'occasione migliore capita sui piedi di Lukaku il cui tocco sotto porta però viene salvato con un intervento miracoloso di Spinazzola che salva il risultato. 

Gli azzurri non stanno certo a guardare. Insigne, Verratti e Chiesa scaldano più volte i guantoni di Courtois che evita un nuovo doppio vantaggio in almeno tre occasioni. Anche Spinazzola ha una buona occasione per segnare il terzo gol ma l'esterno della Roma, uno dei migliori in campo, non è riesce a trovare lo specchio della porta dopo un grande assist di Insigne. Poi per lui un brutto infortunio che lo costringe al cambio. 

Il finale è molto nervoso. I Belgi provano a mettere la partita sui binari della provocazione e della fisicità. Ma l'Italia tiene fino al settimo minuto di recupero anche con i nuovi ingressi di Belotti, Berardi e Toloi. Poi il fischio finale e la gioia. Gli azzurri volano a Wembley per continuare il loro sogno europeo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli